superlega

Josè Miguel Gutièrrez è un nuovo giocatore della Top Volley Cisterna

Lo schiacciatore cubano: "Sono molto orgoglioso di essere qui. Cisterna è la mia nuova casa"

CISTERNA DI LATINA – Nuova pedina per la rosa della Top Volley Cisterna che mette a segno un nuovo colpo di mercato. Josè Miguel Gutièrrez è un nuovo giocatore bianco blu. Il giovane schiacciatore cubano, classe 2001, è reduce dalla partecipazione al mondiale con la sua nazionale, in corso in Polonia e Slovenia, finito agli ottavi di finale, dopo la sconfitta con l’Italia. Il martello cubano, sbarcato a Fiumicino lunedì sera, si è unito subito al gruppo, mettendosi in mostra già durante l’allenamento congiunto di mercoledì sera contro il Tuscania.

Gutièrrez arriva a Cisterna dopo due stagioni passante in Francia dove l’anno scorso ha vestito la casacca dello Chaumont Volley-Ball 52 e nella stagione 2020/2021 con lo Stade Poitevin Poitier. Alto 194 centimetri per un peso di 80 chili, Gutierrez attacca a 3 metri e mezzo e difende a 3,35. Di certo un’altra cartuccia letale nella rosa della Top Volley a disposizione di coach Fabio Soli. Agile e potente, l’arma in più di Gutierrez è sicuramente la velocità in schiacciata nell’attaccare con potenza la palla, elemento determinante per mandare in confusione il muro degli avversari.

 “Sono molto orgoglioso di essere qui – ha detto – Cisterna è la mia nuova casa. La Top Volley è un’esperienza nuova per una sfida avvincente, è il mio primo anno in Italia. Tutti i giocatori di pallavolo sognano di giocare nel più bel campionato del mondo. Per me è importante misurare le mie capacità di atleta e fare bene, ma soprattutto conquistare punti per la gioia dei tifosi e per ringraziare la società per avermi scelto”.

Intanto continua la marcia di preparazione al prossimo campionato di Superlega. Sabato 10 settembre alle 16.30, al Palasport di via delle province arriva la Cave Del Sole Lagonegro, squadra che milita nel campionato di serie A2. Nuovo allenamento congiunto dopo quello vinto 4-0 contro il Tuscania. Coach Soli potrà tornare a sperimentare in campo gli aspetti tattici della squadra, dopo un mese di lavoro fisico mirato a potenziare gli atleti. Sabato pomeriggio, Baranowicz e compagni, cercheranno di migliorare il feeling di squadra contro il sestetto proposto da coach Barbiero.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto