La campagna va in città: condotta Slow Food a Giulianello

0 36 27

Fruits and vegetables

GIULIANELLO – «La campagna va in città». Nell’ambito del «Pé ì ndó Festival», nel fine settimana, a Giulianello, la sperimentazione di un mercato contadino, organizzata dalla Condotta Slow Food Cori – Giulianello, con la partecipazione di altre condotte e numerosi produttori laziali, patrocinata dal Comune di Cori e dall’ASBUC di Giulianello.

Un primo tentativo di avviare sul territorio un mercato della terra incentrato sulla vicinanza e la stagionalità dei prodotti, esposti solo da chi produce quello che vende. Un mercato fondato su valori e regole condivise: cibo buono per la salute, pulito per l’ambiente e giusto per la società.
Un’opportunità per i cittadini di acquistare prodotti genuini senza intermediari, dalla terra alla tavola, dal produttore al consumatore, garantendone la qualità, con prezzi equi per chi compra e chi produce. Un luogo dove fare la spesa, incontrarsi, conoscersi ed educare, tutelando al contempo la biodiversità e le colture tradizionali.

Venerdì 29, dalle ore 18, a piazza Umberto I, la Condotta Slow Food Cori – Giulianello, aprirà il suo stand di birre artigianali dei Castelli Romani e prodotti tipici coresi e giulianesi. Sabato e domenica saranno presenti anche altri artigiani del Lazio con esempi di tipicità regionali a chilometro zero.
Oltre alle esposizioni sarà possibile assistere e partecipare a diversi laboratori.

Sabato 30, alle 17, il laboratorio di panificazione della Condotta Slow Food Albano – Ariccia, con la panificatrice Anna Possenti. Domenica 31, alle 11, presso l’ex lavatoio di Giulianello, il laboratorio di recupero della biodiversità con l’agronomo Vincenzo Coppola della Condotta Slow Food di Castel Volturno. A seguire il pranzo a cura della Condotta Cori – Giulianello, in piazza Umberto I, dove alle 17 si terrà l’ultimo laboratorio di dolci per bambini della Condotta Slow Food Ciampino – Marino, con i gioielli golosi di Claudia Deb.
Nelle tre serate inoltre gli appuntamenti musicali del «Pé ì ndó Festival». Venerdì 29 il concerto di Pino Marino, aperto da Chiara Vidonis. Sabato 30 sarà il turno dei «CANUSÌA» e poi «IL MURO DEL CANTO». Domenica 31 salirà sul palco Peppe Voltarelli, preceduto da Domenico Imperato.

 

Notizie in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il risultato esatto in cifre * LImite di tempo esaurito. Ricarica una nuova operazione.