FINDUS – 99 LICENZIAMENTI
E i sindacati bloccano lo stabilimento

findus_cisternaLa Vertenza CSI/FINDUS entra nella settimana calda. Dopo i vari incontri in sede sindacale e in sede istituzionale, la posizione dell’azienda è rimasta tale, ovvero 99 licenziamenti. Nessuna delle proposte avanzate al tavolo dalle organizzazioni sindacali e dalla Regione è stata presa in considerazione dall’Azienda, la quale è ostinata nel volere procedere senza indugio al licenziamento di 99 dipendenti. Una posizione rigida e di scontro che, ad oggi, non lascia alternative. Da qui la decisione delle organizzazioni sindacali Fai,Flai e Uila di bloccare lo stabilimento il prossimo 4 luglio giorno in cui si terrà un ulteriore incontro in regione Lazio, forse decisivo, per la sorte dei lavoratori. Uno sciopero di otto ore con l’intento di serrare completamente la fabbrica e di portare i lavoratori a Roma.
“L’atteggiamento dell’azienda è assolutamente incomprensibile e determinato al licenziamento dei lavoratori – dicono Tiziana Priori, Eugenio Siracusa e Antonio Passaretti, Segretari di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil – di questo siamo estremamente preoccupati perché se non ci sarà la possibilità di trovare una soluzione si preannunciano 99 licenziamenti. Per questo motivo abbiamo deciso di bloccare in sciopero lo stabilimento il prossimo 4 luglio ed abbiamo organizzato una manifestazione sotto la sede della Regione, durante la trattativa sindacale. I pullman che stiamo organizzando partiranno dal piazzale dello stabilimento e si concentreranno in regione dove i lavoratori attenderanno l’esito della trattativa. Una situazione gravissima – proseguono i Segretari – per la quale facciamo appello alle istituzioni e ai sindaci dei comuni interessati, Cisterna, Cori, Latina, Aprilia, Velletri, ai parlamentari e ai consiglieri regionali di sostenerci in questa vertenza che ad oggi ha visto la posizione del sindacato incentrata alla ricerca di una soluzione. Chiediamo inoltre – aggiungono i Segretari – che l’assessore al lavoro Valente intervenga e ci sostenga anch’essa in questa vertenza di difficile soluzione. Vogliamo in tutti i modi scongiurare i licenziamenti, ma l’azienda deve anche farci capire come lavorerà la Findus con 99 dipendenti in meno, cosa che ad oggi non ci è stato ancora spiegato”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto