PROCESSO VACCARO ULTIMO ATTO
GIUDICI RIUNITI IN CAMERA DI CONSIGLIO
La sentenza è attesa per le 17

Shares
La Corte

La Corte

LATINA – Si sono ritirati in camera di consiglio i giudici chiamati ad emettere la sentenza per l’omicidio di Matteo Vaccaro. Niente repliche da parte di accusa e difesa, intorno alle 11,20, il presidente Pierfrancesco De Angelis e il giudice a latere Lucia Aielli si sono riuniti per la decisione insieme con i giudici popolari e prevedono di non uscire prima delle 17 di oggi con il verdetto per i sei imputati. Sulla base delle certezze emerse nel corso del lungo processo celebrato nell’Aula di Corte D’Assise del Tribunale di Latina,  dovranno decidere se accogliere la ricostruzione del pm Daria Monsurrò che nel corso della sua requisitoria ha formulato richieste per complessivi 117 anni di carcere nei confronti dei sei giovani imputati accusati di omicidio volontario, o quelle delle difese, che chiedono con varie motivazioni,  l’assoluzione.

Prima di riunirsi in camera di consiglio la Corte ha respinto  la richiesta delle difese, rivolta al giudice a latere Lucia Aielli, di astenersi dal giudizio per una presunta incompatibilità dovuta al fatto che il fratello del giudice, l’avvocato e politico Alessandro Aielli , è iscritto al gruppo “Matteo Vaccaro per la Giustizia”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto