MOLESTO’ UN MINORE
Due anni e otto mesi all’agente di viaggio

Tribunale

Tribunale

LATINA – E’ stato condannato a due anni e otto mesi di reclusione. E’ la sentenza emessa nei confronti di un agente di viaggio del capoluogo accusato di aver abusato di un minore. I fatti erano avvenuti nell’abitazione dell’uomo, in pieno centro città, e l’imprenditore  era stato colpito da un’ordinanza di custodia cautelare e poi rimesso in libertà.

Oggi si è svolto il processo e il giudice ha emesso una condanna accogliendo le richieste del pubblico ministero Gregorio Capasso. I fatti contestati erano avvenuti a Latina nel novembre del 2010 e l’imputato avrebbe convinto il ragazzino, un adolescente di 13 anni, a seguirlo nella sua abitazione tentando di baciarlo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto