Abusa della moglie e picchia la figlia di lei, arrestato indiano

La Polizia ha raccolto la denuncia della donna mentre si trovava in ospedale dopo i maltrattamenti

indiano arrestatoCISTERNA – La Polizia di Cisterna ha arrestato ieri sera Kuldip SINGH, accusato di violenze e maltrattamenti in famiglia. Le indagini sono partite dopo la denuncia della compagna esasperata dalle continue violenze dell’uomo. La giovane aveva creduto che il 39enne avrebbe potuto prendersi cura di lei e della sua figlia minorenne invece Kuldip si è subito dimostrato violento e alcolista. Abusava anche di stupefacenti. Due giorni fa l’uomo è rientrato a casa ubriaco ha afferrato la bambina per i capelli e ha picchiato la madre accorsa per difendere la minore, successivamente abusando anche sessualmente di quest’ultima. La donna è stata ricoverata in ospedale dove ha ricevuto una prognosi di 20 giorni e da dove ha denunciato il suo aguzzino. Per questo è stata collocata in struttura sicura di Latina insieme alla figlia minore. Grazie a uno stratagemma ieri sera l’indiano   è stato arrestato e portato in carcere a Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto