Inchiesta sul Comune di Formia, la maggioranza attende gli sviluppi dell’inchiesta

comune formiaFORMIA – Nessuno degli amministratori di maggioranza è implicato nella vicenda giudiziaria che in questi giorni sta interessando il Comune di Formia, con il coinvolgimento di alcuni esponenti dell’amministrazione Forte e di una parte del personale comunale, è per noi fonte di grande preoccupazione e sconcerto. Lo sottolinea la maggioranza di centrosinistra in relazione all’inchiesta della Procura di Latina che ipotizza a vario titolo per 15 persone  reati pesanti come associazione a delinquere, concussione e corruzione che “rischiano di minare la legittimità delle istituzioni politiche locali dando fiato a chi, in questo momento, ha interesse a fare di tutta l’erba un fascio”.

I consiglieri eletti con il sindaco Sandro Bartolomeo rimarcano in una nota  che “fino al chiarimento di tutte le situazioni individuali e collettive, l’amministrazione nel suo complesso (sindaco, giunta e gruppi consiliari di maggioranza) manterrà sulla vicenda un atteggiamento responsabile” e che se nel prosieguo delle indagini emergessero elementi di responsabilità, nei limiti stabiliti dalla legge, non esiteranno “a trarne le dovute conseguenze”.

Un avvertimento rivolto anche agli esponenti dell’opposizione coinvolti nelle indagini “anche quelli destinatari delle elezioni di domicilio. Ci aspettiamo che adottino gli atti dovuti nel caso se, come fino ad ora ipotizzato, l’inchiesta proverà il loro pieno coinvolgimento”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto