Pasquale Maietta candidato alle Europee per FdI

Sono tre i pontini in corsa: Tieri, Cusani e Maietta

Shares
Pasquale Maietta

Pasquale Maietta

LATINA – Si amplia la lista dei pontini che parteciperà alle prossime elezioni europee del 25 maggio. Oggi era il termine ultimo per la presentazione delle liste. Dopo Enrico Tiero per Ncd e Armando Cusani per Fi, anche Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale ufficializzano la candidatura, quella di Pasquale Maietta per il collegio dell’Italia centrale.

Maietta, eletto alla Camera dei Deputati alle scorse elezioni politiche per Fratelli d’Italia, ha maturato una esperienza amministrativa di consigliere comunale e assessore al Comune di Latina e da un anno è membro della Commissione Finanze della Camera dei Deputati.

DICHIARAZIONI – “Ho accettato con grande entusiasmo la proposta ricevuta dal partito per la mia candidatura alle elezioni europee e ringrazio in particolare la presidente Giorgia Meloni per la fiducia che ha riposto in me, un diretto attestato di stima che mi ha convinto ad accettare questo impegno elettorale – afferma Maietta – Si tratta di una sfida avvincente dai grandi contenuti e di fronte alle vere sfide non mi tiro mai indietro. Ho accettato la candidatura per diverse ragioni. Intanto perché Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale è chiamato ad un passaggio fondamentale del suo percorso, vale a dire superare la soglia del 4% per portare la nostra voce in Europa, la casa comune in cui crediamo ma che è attraversata da una crisi di legittimità e credibilità. Gli stati nazionali hanno ceduto pezzi di sovranità, ma sono ora sono vittime di un’Europa burocratica e oligarchica che privilegia spesso interessi distanti dal ‘bene comune’, niente a che vedere con L’Europa politica e democratica che animava i sogni dei suoi padri fondatori. Il mio obiettivo e quello di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale è avere in Europa una rappresentanza espressione del nostro territorio, che potrà essere il vero collegamento con l’Europa per percepirla un po’ meno distante dalle esigenze dei cittadini”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto