Tentato omicidio, rinviato a giudizio Alfredo Di Giacomo

Aveva minacciato la sua famiglia con una pistola

TRIBUNALECISTERNA – E’ stato rinviato con l’accusa di tentato omicidio. Nell’ottobre del 2011 armato di pistola era andato a casa del fratello e aveva minacciato tutti. <Faccio una strage> aveva detto Alfredo Di Giacomo, 52 anni, originario di Ardea. I fatti contestati erano avvenuti a Cisterna e l’uomo era finito in manette. Oggi il giudice per l’udienza preliminare Guido Marcelli ha rinviato a giudizio l’uomo che sarà processato il prossimo 22 ottobre dal Collegio Penale del Tribunale di Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto