Tentato omicidio, rinviato a giudizio Alfredo Di Giacomo

Aveva minacciato la sua famiglia con una pistola

TRIBUNALECISTERNA – E’ stato rinviato con l’accusa di tentato omicidio. Nell’ottobre del 2011 armato di pistola era andato a casa del fratello e aveva minacciato tutti. <Faccio una strage> aveva detto Alfredo Di Giacomo, 52 anni, originario di Ardea. I fatti contestati erano avvenuti a Cisterna e l’uomo era finito in manette. Oggi il giudice per l’udienza preliminare Guido Marcelli ha rinviato a giudizio l’uomo che sarà processato il prossimo 22 ottobre dal Collegio Penale del Tribunale di Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto