Lago di Fogliano, accesso controllato per tutelare gli uccelli migratori

Il 1 ottobre visite guidate e birdwatching. Coinvolte associazioni ambientaliste

Fogliano

Fogliano

LATINA – Associazioni ambientaliste, studenti e visitatori insieme per far crescere una fruizione sempre più attenta, responsabile e partecipe degli obiettivi di conservazione della vita e bellezza del territorio Pontino. Da mercoledì 1 ottobre la gestione del comprensorio Borgo di Fogliano e podere Cicerchia, nel Parco Nazionale del Circeo, prevederà l’accesso controllato di alcune aree umide delicate e fondamentali per la vita degli uccelli migratori che qui si riposano, trovano cibo e nidificano.

Per comunicare e diffondere le motivazioni e strategie di gestione attuate, vi sarà la prima giornata di informazione mercoledì 1 ottobre. Presso Villa Fogliano per tutta la giornata scuole e visitatori potranno partecipare a visite guidate, vedere filmati sul parco, partecipare ad attività di osservazione degli uccelli e di scoperta della vita e importanza delle zone umide. A questo evento del primo ottobre seguiranno altri quali il successivo del 4 e 5 ottobre con le giornate Europee per il birdwatching. La decisione è avvenuta dopo una serie di incontri di coordinamento tra il Corpo Forestale dello Stato con l’Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Fogliano e il Coordinamento Territoriale per l’Ambiente e l’Ente Parco Nazionale del Circeo. L’obiettivo è stabilire un dialogo fattivo con le popolazioni locali, i visitatori dell’Area del borgo di Villa Fogliano in particolare, e del Parco Nazionale del Circeo in generale. Per sensibilizzare riguardo i valori e le fragilità degli ambienti naturali del nostro territorio e per far crescere una fruizione più responsabile.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto