Latina-Ternana 1-1, i nerazzurri non sanno vincere

Segna Brosco, poi il pareggio allo scadere. Beretta: sono deluso

beretta triste

LATINA – Il Latina non sa più vincere. Oggi pomeriggio al Francioni contro la Ternana, la squadra di Beretta ha gettato al vento una vittoria negli ultimi minuti che sembrava a portata di mano. Dopo un primo tempo opaco e senza sussulti, nella ripresa si sono viste le cose migliori dei nerazzurri che sono andati in gol con Brosco (14′) al termine di una mischia in area di rigore e che hanno sfiorato il raddoppio sia con Sforzini che con Crimi, i rossoverdi però non ci stanno a perdere. Prima una punizione di Vitale accarrezza il palo, poi in pieno recupero su un colpo di testa di Avenatti, Ceravolo replica in rete la ribattuta sul palo. Il pari rende giustizia alla Ternana e condanna il Latina ad un nuovo pareggio anche questo con molte recriminazioni, come a Livorno e a Vicenza. “La squadra ha lottato ed è stata punita da un episodio per sfortuna, meritavamo di vincere – ha detto l’allenatore nerazzurro Mario Beretta – più di così non si poteva fare. I nostri avversari non hanno creato mezza occasione da gol e l’unica palla rimbalzata sul palo è entrata dentro. Un minimo di componente di fortuna ci vuole, spero di giocare male e vincere. La prestazione comunque mi ha soddisfatto”.

Latina: Farelli, Brosco, Dellafiore, Esposito, Angelo, Crimi, Viviani (17′ st Bruno), Valiani, Rossi, Pettinari (33′ st Paolucci), Sforzini (44′ st Petagna). A disp.: Di Gennaro, Bruscagin, Cottafava, Milani, Almici, Doudou. All.: Beretta

Ternana: Brignoli, Fazio, Masi, Meccariello, Vitale, Valjent (27′ st Crecco), Viola, Gavazzi, Eramo (17′ st Falletti), Ceravolo, Bojinov (41′ Avenatti). A disp.: Sala, Janse, Bastrini, Popescu, Diop, Russo. All.: Tesser

Arbitro: Di Paolo di Avezzano Assistenti: Marinelli di Jesi e Prenna di Molfetta Quarto uomo: Di Ruberto di Nocera

Marcatori: 14′ st Brosco, 45′ st Ceravolo

Note – Ammoniti: Meccariello, Brosco, Falletti

Primo tempo – La prima azione della gara e degli ospiti: Farelli blocca senza problemi l’incornata di Eramo. La risposta nerazzurra arriva al 4′: sponda di Sforzini, destro al volo di Pettinari fuori di poco. Al 14′ Latina pericoloso in area rossoverde: Pettinari innesca Angelo ma sul destro ravvicinato del brasiliano , Brignoli si salva in angolo. Ancora nerazzurri in avanti: Crimi, dalla sinistra, è bravo a rientrare sul destro, tiro secco bloccato da Brignoli. Al Francioni scocca il minuto numero 30: supremazia territoriale dei nerazzurri che fanno la partita. Al 38′ ci prova Viviani da calcio piazzato, con Brignoli che si rifugia in angolo. Al 43′ brivido in area nerazzurra: sul destro in acrobazia di Masi, la traversa salva Farelli. Poi arriva il riposo. Il Latina continua a spingere: cross di Bruno, destro al volo di Crimi di un soffio sopra la traversa.

Secondo tempo – La ripresa parte con gli stessi schieramenti con cui si era chiuso il primo tempo. Latina in avanti, Ternana aspetta le ripartenze. Al 6′ Farelli fa buona guardia sulla “zuccata” di Avenatti. Al 14′ il Latina si porta in vantaggio: angolo di Viviani, in area rossoverde si scatena una mischia che Brosco risolve con la zampata vincente. Al 17′ esce Viviani, in campo Bruno. Il Latina gioca bene. Prima Crimi (destro al volo) e poi Sforzini (girata di sinistro) sfiorano il raddoppio. Al 33′ esce Pettinari, in campo Paolucci. Al 44′ ultimo cambio di Beretta: esce Sforzini, dentro Petagna. Al 45′ arriva il pareggio della Ternana nell’unica occasione rossoverde della ripresa: a segno Ceravolo. Al Francioni finisce 1-1.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto