A Perugia

Scandalo in Tribunale, il Riesame per Genco e Gatto

Le indagini non si fermano e il giudice Lollo potrebbe essere ascoltato di nuovo

procura perugiaLATINA- E’ fissata per questa mattina (martedì 14) alle nove l’udienza davanti ai giudici del Tribunale del Riesame di Perugia nei confronti di due indagati dello scandalo del Tribunale. Chiedono la scarcerazione il ragionier Vittorio Genco e il commercialista Massimo Gatto, colpiti dall’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Perugia Lidia Brutti nell’ambito dell’inchiesta che ha portato anche in carcere il giudice Antonio Lollo. La difesa di Gatto, rappresentata dagli avvocati Luca Giudetti e Stefano Sabatini si presenterà in aula con una superperizia redatta dal professor Vassalli, docente universitario di Diritto Commerciale con cui cercheranno di smontare le accuse.

Intanto le indagini non si fermano e un nuovo terremoto è atteso dopo le dichiarazioni rese negli interrogatori dai principali indagati, il giudice Antonio Lollo, la moglie Antonia Lusena e il commercialista Marco Viola. I giudici di Perugia intanto avrebbero deciso di ascoltare nuovamente il magistrato che dopo il primo interrogatorio ha lasciato il carcere di Rebibbia ed è stato trasferito nel reparto detenuti dell’ospedale Pertini di Roma. Lollo secondo indiscrezioni di stampa potrebbe essere sentito proprio oggi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto