Cronaca

Latina: Vendicherò i fratelli musulmani, arrestato tunisino

Dà in escandescenza per un diverbio alla mensa della Caritas, poi la cattura

LATINA- Un tunisino di 22 anni è finito in carcere, ieri sera alla mensa della Caritas di Latina mentre era in fila ha avuto un diverbio che è degenerato, il giovane ha lanciato in aria i piatti e ha urlato frasi in arabo tra cui <Vendicherò i fratelli musulmani> per poi scappare ed è stato arrestato poco dopo dalla polizia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto