cronaca

Pestaggio nel locale notturno di Formia, denunciati due 27enni

La vittima è un coetaneo reo di aver detto: "Mi stai bruciando il giubbotto con la sigaretta"

(foto Angelo Rozzano)

FORMIA – Sono stati identificati e denunciati dalla polizia due ragazzi di 27 anni accusati di aver picchiato un coetaneo in un noto locale di Formia provocandogli una profonda ferita sul volto. I fatti a dicembre dopo che la vittima aveva chiesto attenzione ad un giovane cliente del locale, perché con la sigaretta accesa gli stava bruciando il giubbotto. E’ bastato questo. Prima le finte scuse, poi il pestaggio punitivo attuato con la complicità di un amico: calci, pugni e un bicchiere spaccato sul viso che ha mandato in ospedale il ragazzo. Grazie alle testimonianze e alla videosorveglianza installata nel locale notturno, gli agenti del commissariato guidato dal vicequestore Paolo Di Francia hanno dato un nome e un volto agli aggressori.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto