bici estrema

Sentieri naturali e rampe, Bassiano tappa dell’Enduro Cup

In Semprevisa sui percorsi disegnati dall'Asd Gravity di Riccardo Corvo

BASSIANO – Sentieri naturali, passerelle, drop e rampe: domenica è giornata di trail per la Asd Gravity che organizza a Bassiano l’Enduro Riding South Cup 2017, gara FCI, seconda tappa del circuito ERS CUP dedicato alla bici estrema.

Sui Monti Lepini per affrontare bellezze e asperità della Semprevisa si ritroveranno appassionati di mezza Italia. L’organizzazione guidata da  Riccardo Corvo, ha sperimentato i percorsi sui versanti della vetta più alta dei Lepini pontini: “Percorsi in parte visibili ad occhio nudo, altri la natura si è ripresa. Per cui spesso il rastrello è stato lo strumento più utilizzato delle due ruote per riportare alla luce piste o crearne di nuove. Piste che richiedevano impegno, ore ed ore di cammino in ogni condizione meteo ed orario: impermeabili per la pioggia, luci per contrastare il buio, e fettucce rosse e bianche e gps per non smarrire mai il cammino. Quattro le prove speciali, ognuna con il suo nome e  una storia: sono la Sex Therapy, la Nera, la Leprotto e la Raven. Tutte discese con specifiche difficoltà, misure, che nell’insieme compongono il percorso di 23 km (risalite comprese), per un dislivello complessivo nel corso delle quattro prove speciali di 900 mt slm del mare. Lo sfondo sarà la vetta del Monte Semprevisa (1537 mt slm), storica meta dei bikers più esigenti del Lazio e non solo, su cui poggia Bassiano (562 slm), da cui la gara avrà partenza e  fine”, spiegano gli organizzatori.

E Bassiano si prepara a mettere anche in mostra i suoi prodotti di punta, il prosciutto e le coppiette in primis.

IL PROGRAMMA – Il programma prevede la prima partenza da piazza Matteotti alle 9.30, primo arrivo alle 15.30, pasta party alle 16 e premiazioni alle 17.30.  Gli appassionati potranno seguire l’evento in condizioni di sicurezza, garantita da Protezione Civile, Associazione  Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo Latina8 e in caso di emergenza la Croce Rossa Italiana Comitato di Latina sarà presente sul posto con postazioni radio. Oltre al personale di servizio, la macchina organizzativa prevede anche l’impiego di almeno 50 persone per la migliore riuscita della manifestazione, e partner che hanno fornito supporto materiale e logistico per la realizzazione della manifestazione (Orvel, Bike Store, Tercam, Prosciuttificio Reggiani, Caffè Fiorentini, Mercuri Assicurazioni, Campana Commercio e Lavorazione Cereali, Ottica Curinga, Guidi Gioielli, Art Designer, LineaOroSport, La Taverna dei Briganti ed Extyle).

Il Binomio solidale è con con Bici X Umanità Onlus, che opera per migliorare la mobilità nei Paesi in via di sviluppo attraverso la donazione di biciclette e la loro gestione con i volontari presenti sul territorio.

Il Circuito, dopo aver toccato Pinicisco (Frosinone) il 2 aprile, e Bassiano, passerà per Giano Vetusto (Caserta) il 28 maggio, Pignola (Potenza) l’11 giugno, Limatola (Benevento) il 25 giugno, per concludersi a Vallerotonda (Frosinone) il 1° ottobre.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto