Cronaca

Omicidio di Aprilia, la vittima conosceva uno dei killer

I carabinieri studiano i video di alcune telecamere della zona dove è avvenuto il delitto

Il luogo del delitto

APRILIA- Luca Palli, l’uomo di 48 anni di Aprilia ucciso a colpi di pistola in via Mazzini, una traversa di via Carroceto, conosceva almeno uno dei killer. E’ quello che emerge dalle indagini e dalla ricostruzione dei carabinieri. In base a quanto accertato, la vittima della fredda esecuzione, qualche minuto prima di essere uccisa era in un bar di Aprilia per un aperitivo quando è stata invitata ad uscire da una persona che conosceva e a quanto pare di cui si fidava. Le indagini dei carabinieri e del sostituto procuratore Luigia Spinelli proseguono per risalire agli autori dell’omicidio. Gli accertamenti sono concentrati anche sui filmati di alcune telecamere che si trovano nella zona per individuare qualche traccia utile lasciata dagli assassini. Luca Palli conosciuto nelle forze dell’ordine per alcuni precedenti penali, è stato ucciso da tre colpi di pistola di cui uno al volto. Il movente sembra essere quello di un regolamento di conti che ha portato ad una vera e propria esecuzione. L’autopsia dopo l’incarico conferito in Procura  sarà eseguita nelle prossime ore dal medico legale Cristina Setacci.

 

2 Commenti

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto