di e con Angela Iantosca

Ora finalmente una targa degna: grazie caro teppista

L'atto vandalico alle ex autolinee di Latina

LATINA – In fondo è solo una targa, dirà qualcuno. Mi sembra di sentirle già le voci. ‘Ma veramente c’era una targa in quel parcheggio a pagamento?’. Sì, una piccola targa provvisoria in ricordo di Peppino Impastato. Che ben presto sarebbe diventata definitiva, come è accaduto e come continua ad accadere in molte città italiane: si intitolano strade, piazze, giardini pubblici e si fa festa. Soprattutto quando ad essere ricordate sono persone che hanno sacrificato la propria vita per una causa nobile, come fece Peppino Impastato, giornalista, speaker radiofonico e politico. Tanto amato da essere Addirittura eletto alle amministrative di Cinisi, il suo paese, da morto, ottenendo il 6% dei voti, una percentuale che tanta ‘brava gente’ viva si sogna! Eh si: ci pensate ad una cosa del genere? Ad un politico che si candida, scompare prematuramente e qualcuno lo elegge? Ebbene con Peppino è capitato: pensate quanto era figo sto Peppino. E pensate di che targa sarebbe degno sto Peppino che quest’anno sono 40 anni che qualcuno lo ha fatto saltare su un binario di una ferrovia perché, nonostante fosse figlio di un mafioso, non aveva paura di stare dalla parte giusta. ‘A pezzettini me lo hanno fatto’ diceva la mamma. E quei pezzettini in questi anni si sono trasformati in mille voci, in mille pezzi di speranza, in mille gambe e in mille pensieri… quindi ringraziamo chi ha rotto la targa o il vento troppo forte che l’ha fatta cadere maldestramente. Perché il loro non è stato un atto criminale, ma una precisa richiesta: basta questa piccola targa. Peppino è troppo figo e ne deve avere una degna della sua bellezza!

2 Commenti

2 Commenti

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    17 Gennaio 2018 alle 11:14

    Ci deve essere un altra dedica quella del Giornalista Giancarlo Siani♥.

  2. Sergio Arienzo

    18 Gennaio 2018 alle 8:11

    Ringrazio l autrice di questo articolo. Difficile poter trovare parole migliori. Grazie. Fa piacere sapere che ci siano persone capaci di scrivere con il cuore e con la ragione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto