a latina

Sgomberati gli alloggi Ater occupati abusivamente

Tra gli inquilini anche Di Silvio e Travali. Il caso di un occupante in Porsche

LATINA – Tutti gli alloggi Ater occupati abusivamente sono stati liberati, gli ultimi tre a Campo Boario, nel quartiere Nicolosi e nel quartiere Europa. Si tratta in particolare di dieci appartamenti che si trovano a Latina, molti dei quali occupati senza titolo da noti pregiudicati locali. Ora l’Ater potrà metterli a disposizione del Comune per l’assegnazione agli aventi diritto in graduatoria.

“In questi primi giorni del 2018  – assicurano dalla  Questura di Latina  – sono state ultimate le operazioni finalizzate a liberare le ultime case popolari che erano state sottoposte a sequestro preventivo dal Tribunale su richiesta della locale procura della Repubblica”.

I casi più eclatanti sono quelli dell’appartamento a Campo Boario occupato da un noto esponente del clan Di Silvio, di un alloggio nel quartiere Nicolosi usato da un’esponente della famiglia Travali e infine di un’abitazione popolare  nel quartiere Europa che un parente aveva occupato abusivamente dopo la morte del legittimo assegnatario. In questo caso, oltre a non avere titolo, l’uomo non ha mai versato i canoni accumulando con l’Ater un debito di  70.000  euro. “In compenso  – spiegano dalla Questura – ha in uso un’autovettura modello Porsche. In nessun caso si è reso necessario l’uso della forza per liberare le abitazioni occupate”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto