appuntamenti

Archeologia e didattica per gli studenti di Priverno

Martedì verranno presentate le iniziative del museo e del teatro per i più piccoli

PRIVERNO – Martedì prossimo saranno presentati agli istituti scolastici del territorio l’offerta didattica dei Musei Archeologici di Priverno e il programma del Teatro Comunale appositamente ideato per le scuole. Si comincia alle 10.30 con una visita guidata al Museo Archeologico, cui seguirà alle 11.30 nella Sala delle Cerimonie nel Palazzo Comunale un incontro per i docenti con il Sindaco, l’Assessore alla Cultura, la Direzione dei Musei, la Cooperativa Archeologia e Matutateatro per illustrare le attività. Gli studenti saranno guidati in un approccio consapevole e ragionato, così da stimolare in loro curiosità, immaginazione e creatività. Le attività saranno un’occasione per scoprire e interrogare i frammenti di storia ricomposti e conservati nei musei che i ragazzi, dai più piccoli ai più grandi, potranno interrogare da protagonisti per cogliere il significato della ricerca, dello studio e dell’interpretazione del patrimonio, che fanno del museo il luogo deputato alla trasmissione dei beni culturali e della loro conoscenza.

I luoghi coinvolti sono l’Area Archeologica Privernum, il Museo Archeologico di Priverno, il laboratorio presso l’ex chiesa di S. Chiara, il centro storico di Priverno, il Museo Medievale e Abbazia di Fossanova. L’offerta didattica, per scuole di ogni ordine e grado, è articolata in percorsi formativi che ripercorrono la storia di Privernum e del territorio dall’età romana fino al medioevo. Le visite ai Musei, perno dell’offerta didattica, si soffermano su tematiche specifiche, lasciando spazio a curiosità, domande e interessi dei partecipanti. Per i più piccoli la visita è organizzata in attività giocose e divertenti pensate per favorire un approccio da protagonisti con il mondo dell’archeologia, per i più grandi possono essere a carattere generale o tematiche, interattive e teatralizzate. I Laboratori che precedono o seguono la visita portano bambini e ragazzi a sperimentare e approfondire gli argomenti trattati a diretto contatto con le testimonianze materiali.

È possibile concordare progetti modulari per le scuole che intendono sviluppare l’attività didattica durante l’intero anno scolastico o in più fasi. I Percorsi di alternanza scuola lavoro consentiranno agli studenti di entrare in contatto con le professioni dei Beni Culturali e sperimentare direttamente le tecnologie impiegate per lo studio, la documentazione e la valorizzazione.

Info e prenotazioni: tel 0773/912306 – 347/2330723 – musarchpriverno@libero.it

LA STAGIONE – Bene! Bravo! Bravissimo Per l’anno scolastico 2018-2019 Matutateatro propone un’ampia offerta di spettacoli teatrali rivolti a tutti gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado con l’intento di favorire un rapporto diretto del mondo scolastico con il teatro attraverso la messinscena di testi teatrali organicamente inseriti nella programmazione didattica.

Gli spettacoli, che si terranno presso il Teatro Comunale di Priverno, con la direzione artistica di Matutateatro, sono differenziati in base all’età degli alunni a cui sono rivolti.

L’accento sulla A – Favole, novelle e filastrocche di Gianni Rodari raccontate, musicate e cantate per i più piccoli (3 – 7 anni);

Natale su AmaZZon – La magia del Natale nell’era dell’e-commerce (6-10 anni);

I vestiti nuovi di Arlecchino – Scherzi e risate per festeggiare insieme il Carnevale (6-10 anni);

Cappuccetto Red – Per giocare con la lingua inglese (6-10 anni);

Marcovaldo – Le avventure di Marcovaldo di Italo Calvino raccontate e cantate (8 – 13 anni);

Se questo è un uomo – La testimonianza di Primo Levi sulla Shoah (12 – 18 anni);

Garbatella – Viaggio nella Roma di Pier Paolo Pasolini (12 – 18 anni).

Accanto a questa programmazione per gli Istituti Comprensivi, è in programma anche un cartellone di spettacoli selezionati appositamente per gli studenti degli istituti superiori.

Info e prenotazioni: tel. 328/6115020 – organizzazione@matutateatro.it

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto