l'incontro

Roma-Latina, l’autostrada continua a dividere: in Regione tutto e il contrario. Oggi vertice al Cipe

Il M5S: "Follia, meglio progetti sostenibili". Fi-Pd-Lega: "Opera improrogabile"

LATINA – L’autostrada Roma-Latina è sempre in primo piano anche con tutte le contrapposizioni che sul piano politico si porta dietro, emerse ieri nuovamente alla Pisana dove sono stati approvati due ordini del giorno opposti al Collegato al Bilancio. Uno, con cui il M5S vincola la Giunta Zingaretti a mettere in sicurezza la Pontina, a rispettare la convenzione con Anas sulla cessione di questo tratto stradale e infine ad approfondire i progetti esistenti alternativi di mobilità sostenibile per la realizzazione di una metro leggera.

L’altro, del consigliere pontino di Fi Giuseppe Simeone, approvato da tutto il centrodestra e dal Pd, con il parere favorevole dell’assessore Alessandri, che sottolinea come i finanziamenti del Cipe non possano essere “distratti per la messa in sicurezza della Pontina su cui si devono invece trovare risorse aggiuntive”. L’odg di Simeone “impegna la Regione a mettere urgentemente in atto, presso il Governo e i Ministeri competenti in materia, tutte le azioni necessarie e non procrastinabili al fine di garantire che sia mantenuta la piena disponibilità del finanziamento statale previsto, ovvero 980 milioni euro, e ribadire la non prorogabile realizzazione di un’infrastruttura strategica per la mobilità delle persone e delle merci e per la competitività  dei territori interessati”. Succede dopo la pronuncia del Consiglio di Stato che ha di fatto fermato l’opera annullando l’aggiudicazione al Consorzio Sis dell’appalto per la Roma-Latina e per la bretella Cisterna-Valmontone su ricorso presentato da Salini Impregilo.

OGGI AL CIPE – Intanto proprio oggi, secondo quanto annunciato dal capogruppo della Lega in Regione Lazio, il pontino Orlando Angelo Tripodi,  i sottosegretari Giorgetti e Durigon avranno un incontro al Cipe per chiedere che il finanziamento non venga perso. Per Tripodi che boccia sia l’idea della metro leggera del M5S come anche il progetto dell’in house di cui ha parlato l Governatore del Lazio Nicola Zingaretti “le Autostrade pontine cambierebbero il volto economico della nostra provincia, con 40mila posti di lavoro nella fase della costruzione e 13mila lavoratori diretti in più ad opera ultimata”.

SABATO A CISTERNA – Se ne parlerà ancora, sabato 13 ottobre, giorno in cui è stato  convocato un consiglio comunale straordinario alle ore 10,30 nell’aula consiliare del Comune di Cisterna con ordine del giorno dedicato interamente al tema: Autostrada Roma-Latina e Bretella Cisterna-Valmontone. All’incontro hanno dato adesione  senatori, deputati nazionali e regionali e rappresentanti delle organizzazioni di categoria.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto