maltempo

Ponza, l’onda di grecale invade la Banchina Nuova

Le forti raffiche di vento hanno causato danni ovunque, bilancio pesante

(foto di Andrea Mazzella)

LATINA – Il forte vento di grecale ha portato il mare su Via Banchina Nuova a Ponza. Era tanto che non accadeva e  fa un certo effetto la foto pubblicata da Andrea Mazzella, gestore di un locale della zona, che ha immortalato il momento in cui l’onda copre la strada.

Il vento da nord, annunciato venerdì sera dalla protezione civile del Lazio, che ha regalato paesaggi limpidissimi e una vista che si allungava fino al Golfo di Napoli, ha sferzato tutta la provincia di Latina creando problemi e causando danni. Squadre delle linee elettriche sono al lavoro anche questa mattina mentre prosegue la conta dei danni. Decine gli alberi caduti anche sulle strade principali come la Mediana e l’Appia interrotta sabato pomeriggio tra Latina e Cisterna; in alcune zone di campagna residenti al buio dove rami e alberi hanno trascinato nella caduta i pali della luce. A Fondi un’ordinanza del sindaco De Meo ha disposto per oggi (lunedì) la chiusura delle scuole in attesa di effettuare i controlli necessari a certificare l’esistenza delle condizioni di sicurezza.

Danni pesanti all’agricoltura soprattutto nel sud Pontino dove il gelo notturno seguito alle temperature primaverili dei giorni scorsi ha sorpreso le coltivazioni rimaste sprovviste delle strutture di copertura danneggiate o divelte dalle raffiche, con le conseguenze che è possibile immaginare. Un altro conto salatissimo per gli agricoltori della provincia di Latina.

A Priverno danni anche al Castello e al Parco di San Martino.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto