roma-napoli via formia

Investito dal treno, circolazione sospesa fino a sera: treni in tilt sulla Roma-Latina

Pendolari fatti scendere a Campoleone, ritardi di tre ore ore, 24 treni cancellati

LATINA – È ripresa solo intorno alle 20, dopo il nulla osta dell’autorità giudiziaria e cinque ore da incubo per i pendolari,  la circolazione ferroviaria fra Campoleone e Cisterna di Latina sulla linea Roma – Napoli, via Formia, sospesa a partire dal primo pomeriggio dopo l’investimento di un uomo giovane  avvenuto poco prima delle 15. Pendolari fatti scendere dai treni, ritardi fino a 3 ore, cancellati 17 regionali e un convoglio a lunga percorrenza. Limitati nel percorso anche 16 regionali e 8 treni a lunga percorrenza. Praticamente impossibile raggiungere le stazioni di destinazione e anche gli autobus sostitutivi sono arrivati con molto ritardo. Sull’incidente dovrà fare chiarezza la magistratura. Non è escluso che si sia trattato di un suicidio.

FLASH – Incidente mortale sulla linea ferroviaria Roma-Napoli dove una persona è stata investita da un treno regionale. Dalle 14.45  – comunica Rfi – la circolazione ferroviaria è sospesa fra Campoleone e Cisterna di Latina  lungo la linea Roma – Napoli, via Formia. Un intero treno, quello delle 14,36  proveniente da Roma, che seguiva quello coinvolto nell’incidente è stato fermato a Pomezia e i passeggeri fatti scendere in attesa del servizio sostitutivo.

I treni potranno subire ritardi fino a 120 minuti, variazioni e cancellazioni.

2 Commenti

2 Commenti

  1. peter rei

    26 Marzo 2019 alle 17:47

    Porcoxxo

  2. Dario

    26 Marzo 2019 alle 18:38

    Il delirio a Roma Termini.
    Ancora ora, dopo quasi 4 ore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto