il video

Salvare un bambino con le manovre di disostruzione: lezione al ritmo di R&B

Dopo il rap per il 118 l'infermiere di Latina Christian Manzi canta per insegnare il protocollo pediatrico

LATINA – “La sicurezza non basta mai, ma il destino tu cambierai se le manovre imparerai! Gli salverai la vitaaa!  Anche tu puoi salvare un bambino, anche tu puoi cambiare il destino!!!”. E’ il ritornello utilizzato  dall’infermiere professionale di Latina, Christian Manzi (in servizio presso il pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Sant’Eugenio di Roma della Asl Rm2)  che ha deciso di “cantare” le manovre di disostruzione, con l’obiettivo di insegnare agli adulti come salvare la vita dei bambini che corrono il pericolo di soffocare.

Il progetto realizzato grazie alla collaborazione della Uoc di Pediatria diretta dalla dottoressa Elisabetta Cortis è diventato un video che da qualche giorno è stato pubblicato sui social: il testo è stato scritto dallo stesso Manzi, la musica è dei fratelli Cosentino, mentre la regia del video è curata da Lorenzo Morriconi, Lorenzo Bassetti e Piergiorgio Floridi. Non si sono tirati indietro e anzi hanno collaborato i medici Elena Minniti, Mauro Ioppi, Francesca Ardenti Morini, Francesca Fabbri, Fortunata Civitelli e gli infermieri Daniela Boileau, Claudia Pellegrino e Rosa Palmisano

L’idea è arrivata a due anni dall’Inno del 118 divenuto virale in rete.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto