politica

Amministrative, a Sermoneta tre candidati: Antonnicola, Aprile e Giovannoli

Il 26 maggio si voterà per il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale

Shares

SERMONETA – Il 26 maggio, in concomitanza con le elezioni europee, si svolgeranno anche le elezioni amministrative nei Comuni per il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale. Tra questi, in provincia di Latina, c’è Sermoneta che conta al momento tre candidati: Alessandro Antonnicola, Antonio Aprile e Pina Giovannoli.

ANTONNICOLA – Un evento sul tema “donne”‘ è  stato il primo annuncio in pubblico della candidatura a sindaco  di Sermoneta di Alessandro Antonnicola. La famiglia come nodo centrale è stato l’argomento che ha coinvolto la platea e che si è  resa disponibile a lavorare per portare contributi positivi per il territorio di Sermoneta. “Non si può  pensare di costruire una società civile se si perdono di vista i bisogni di una famiglia. I giovani sono il futuro  e le donne rappresentano la guida fondamentale per uno sviluppo sociale in ogni suo aspetto. La loro forza, il loro valore e lo spirito di dedizione sono doti che le contraddistinguono da sempre”, ha riferito il candidato. Tra le proposte la realizzazione della “casa dei limoni”, una struttura di accoglienza per donne e bambini  con annesso servizio poliambulatoriale; la realizzazione di progetti pre e post scolarizzazione; fondi per l’imprenditoria femminile; la ” casetta dei mestieri” pensata come processo di continuità della Officina dell’arte e dei Mestieri ” la creazione di un centro di orientamento sportivo per i giovani adolescenti strutturato attraverso una rete di connessione tra scuola, comune e famiglia.

APRILE – L’obiettivo della candidatura a sindaco di Antonio Aprile è quello di cercare di rispondere ai problemi che affliggono la città attraverso la realizzazione di un programma di governo che sta prendendo forma in questi giorni, in attesa della presentazione ufficiale della lista. Grande importanza per lo sport.

GIOVANNOLI – Si ricandida a sindaco Pina Giovannoli che ha annunciato la sua decisione in una lettera inviata ai cittadini: “Ripartiamo” sarà lo slogan che ci accompagnerà in questa campagna elettorale. Amministrare richiede impegno, presenza, esperienza, ascolto e dedizione: ho a cuore il futuro della nostra città e mi fa male vedere che quanto è stato costruito con fatica durante il mio mandato da sindaco è andato deteriorandosi. Non possiamo permettere che Sermoneta continui questo lento declino, questo territorio ha grandi potenzialità che aspettano solo di essere riscoperte e incentivate. Il Comune deve tornare a essere un punto di riferimento, una opportunità e non un ostacolo. Amministrare vuol dire fare gli interessi della comunità, dare a tutti le stesse opportunità, essere presente in ogni situazione in prima persona. C’è bisogno di una classe politica presente, che non si limiti a dare ordini ai dipendenti comunali ma che lavori alla pari per conseguire i risultati. Per questo, ripartiamo con una squadra di persone che hanno voglia di mettersi in gioco e di impegnarsi per il nostro paese. Ripartiamo dai servizi da erogare: i cittadini di Sermoneta sono tra i più diligenti della provincia con un’evasione bassissima, ma in cambio stanno ricevendo meno servizi di quelli che meritano. Da cittadina di Sermoneta voglio attenzioni alle piccole cose che rendono vivibile un territorio. Collaboreremo con l’istituzione scolastica per creare le condizioni ideali di crescita dei nostri studenti, offrire opportunità e sostegno alle attività produttive, all’agricoltura, al tessuto industriale, con un impegno primario per quelle in crisi, come Corden Pharma”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto