la nota

Tatarelli diventa Vicario del Questore a Milano, il saluto di Moscardelli

"Grazie per quanto ha fatto per la nostra comunità cittadina e provinciale"

LATINA  – La nomina di Cristiano Tatarelli a Vicequestore vicario a Milano è motivo di grande soddisfazione. Innanzitutto perché vengono premiate le qualità professionali del dottor Tatarelli. Ricordiamo che ha svolto tra i suoi compiti quello di Capo della Mobile a Latina quando c’era come Questore Nicolò D’Angelo, poi Questore di Roma e poi Vicecapo della Polizia di Stato. D’Angelo e Tatarelli segnarono una fase importante di contrasto alla criminalità organizzata nel nostro territorio. Anche a Latina i clan vennero colpiti duramente –  lo dichiara in una nota il segretario del Pd Claudio Moscardelli commentano il nuovo e prestigioso incarico del poliziotto pontino – Successivamente il dottor Cristiano Tatarelli ha diretto il commissariato di Scampia con risultati eccellenti, unanimemente riconosciuti. Quindi è tornato nella “sua” Latina come Vicequestore ed ha collaborato con il Questore De Matteis nella lotta senza quartiere ai clan e successivamente con il Questore Belfiore e con l’attuale Questore dott.ssa Rosaria Amato. Siamo grati al dottor Tatarelli per quanto ha fatto per la nostra comunità cittadina e provinciale e gli auguriamo il massimo per il suo futuro professionale. Nel salutare Cristiano Tatarelli vogliamo rendere omaggio ai tanti esponenti delle forze dell’ordine, Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza, che svolgono le loro funzioni con generosità e con professionalità a protezione dei cittadini e in difesa dello Stato e delle istituzioni democratiche che onorano con il loro esempio. Siamo rassicurati che la sua partenza non lasci la Questura di Latina con minori capacità di iniziativa per il contrasto al crimine avendo piena fiducia nel lavoro e nelle capacità del Questore Rosaria Amato e del personale tutto”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto