l'ordinanza

Topi a scuola, chiusa fino a mercoledì la primaria Goldoni a Latina dopo l’ispezione dei carabinieri del Nas

Attuati 23 interventi di derattizzazione e sanificazione risultati inutili

LATINA – Resterà chiusa fino a mercoledì prossimo la scuola Goldoni di Via Sezze a Latina per il grave e persistente problema della presenza di topi. Dopo la circolare scolastica, è stata emanata dal sindaco di Latina l’ordinanza che prevede la chiusura fino al 27 novembre compreso, per consentire i  lavori necessari. Alla dirigente scolastica, visti gli appunti del Nas sulle condizioni igienico- sanitarie e di sicurezza della scuola, di competenza di quest’ultima, il Comune intima di effettuare la pulizia dell’edificio e di individuare spazi idonei per i materiali di pulizia che oggi erano conservati all’interno di servizi igienici trovati chiusi, per consentirne la riapertura di questi locali. Ai servizi comunali si affida il compito di eseguire con urgenza tutti gli interventi di competenza e un’ulteriore derattizzazione. (ord. n° 359/2019 pubblicata sull’Albo Pretorio online del Comune).

Tra le irregolarità riscontrate dal personale del Nas, e ricadenti sotto la responsabilità del Comune, vi sono problemi legati a porte e finestre che non si chiudono completamente, non garantendo quindi la prevenzione da ingressi di ospiti sgraditi, un locale interrato allagato con acqua stagnante e, nella parte esterna, fessure tra le pareti e i marciapiedi che possono essere ricettacolo di animali e insetti. Sono state inoltre rinvenute tracce di escrementi, presumibilmente di roditore.
“Il Comune provvederà a riparare immediatamente  – si legge in una nota – tutte le porte e finestre risultate non in perfette condizioni ed entro lunedì saranno risolti anche i problemi relativi all’allagamento negli ambienti interrati. Saranno inoltre installate delle griglie sulle fessure riscontrate sulle parti esterne per impedire l’accesso agli infestanti. Per quanto riguarda l’eventuale presenza di roditori, verrà effettuato un nuovo intervento da parte della ditta incaricata per le operazioni di derattizzazione. L’ordine di servizio è stato emesso sia per la ditta che si occupa di manutenzioni, sia per quella che si occupa delle derattizzazioni, che lavoreranno anche nel fine settimana.
«Stiamo intervenendo con immediatezza, non ci tiriamo indietro di fronte alle nostre responsabilità e auspichiamo che ogni settore faccia la propria parte: la scuola per garantire la pulizia dei locali, i genitori nel partecipare positivamente all’organizzazione scolastica, l’Amministrazione nel dare seguito agli impegni presi. Sarà mia premura informare scuola e genitori di tutti gli interventi che faremo», ha detto l’Assessore alla Pubblica Istruzione Gianmarco Proietti.

Ben 23 sono stati fino ad oggi gli  interventi di derattizzazione e sanificazione disposti dal Comune evidentemente insufficienti per risolvere il problema dei ratti.  L’ispezione dei carabinieri che si è svolta questa mattina ha certificato la presenza di escrementi nei bagni e in altri locali e ha segnalato anche la presenza di un locale allagato per la rottura di una pompa.

“L’amministrazione comunale deve spiegare cosa è andato storto – commenta la consigliere di Fi Giovanna Miele – , deve dare risposte ai genitori ma anche agli operatori scolastici che sono alle prese con una situazione senza precedenti. Senza dubbio chiederò insieme ai colleghi dell’opposizione la convocazione di una commissione Trasparenza affinché sia fatta piena luce sugli interventi che sono stati fatti in questi giorni e sul piano di manutenzione ordinaria e straordinaria del Comune per le scuole. Gli interventi di disinfestazione di questi giorni sono stati inefficaci. Non si poteva agire in altro modo? Non si può restare inermi in questa maniera”.

2 Commenti

2 Commenti

  1. Cinzia D

    Cinzia D'andrea

    22 Novembre 2019 alle 14:42

    Che vergogna

  2. Angela Della Longa

    Angela Della Longa

    22 Novembre 2019 alle 18:00

    Gianluca Di Cocco i topi ormai hanno invaso latina …se nn fanno qualcosa di serio(e nn la solita pompett a schizzo nei tombini che a guardarla topi e scarafaggi di fanno grandi risate)ce li ritroveremo sui davanzali di casa
    …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto