l'intervista

Claudio Moscardelli: “Autostrada e sanità, la ripresa per Latina parte da qui”

In studio a Radio Immagine il coordinatore provinciale del Pd. Focus anche sulle prossime amministrative

LATINA – Autostrada Roma – Latina, nuovi ospedali a Latina e nel Golfo e le prossime amministrative. Di tutto questo abbiamo parlato questa mattina su Radio Immagine con il segretario provinciale di Latina e componente del consiglio nazionale del Pd, Claudio Moscardelli che abbiamo ospitato nei nostri studi.

ROMA – LATINA – Sulla Roma Latina il CIPE ha deliberato la proroga dei decreti di esproprio dei terreni connessi alla dichiarazione di pubblica utilità per la realizzazione dell’Autosrada Roma Latina e della bretella Campoverde – Cisterna- Valmontone e la delibera conferma il valore strategico dell’opera così come ha dichiarato il Ministro Paola De Micheli. “Nel suo intervento in Aula dei giorni scorsi, il Ministro del PD aveva riconosciuto come prioritaria questa opera. La Regione sta preparando il pacchetto infrastrutture per la ripresa e il PD vuole porre il rilancio infrastrutturale della Provincia tra le priorità nazionali”.

OSPEDALI – “La Regione guidata da Zingaretti e Direzione Asl di Latina, apprezzata sul piano regionale e nazionale, hanno messo in campo risorse per assumere personale, per investire un diagnostica di avanguardia e per servizi eccellenti ospedalieri , di organizzazione e di rafforzamento del territorio e della telemedicina. Il prossimo accreditamento dell’ospedale di Latina come DEA di II livello, le alte specialità al servizio dei cittadini, l’abbattimento integrale delle liste d’attesa della diagnostica e la previsione e il finanziamento con oltre 200 milioni di euro del nuovo ospedale di Latina che sorgerà a Borgo Piave su area della Regione – oltre il già previsto nuovo ospedale del Golfo a Formia finanziato con 85 milioni- , testimoniano l’azione di governo positiva e la capacità di saper affrontare le sfide del cambiamento, condizione necessaria per proporsi credibilmente alla guida di Latina”.

ELEZIONI – “Sono diverse le proposte e le idee che stiamo mettendo in campo per le prossime amministrative, senza chiudere la porta a nessuno, ecco perchè, nel caso in cui non si riuscisse a trovare un candidato idoneo, a novembre si terranno le primarie”.

ASCOLTA L’INTERVISTA INTEGRALE

1 Commento

1 Commento

  1. peter rei

    26 Giugno 2020 alle 12:50

    sì come no…la ripresa per il culo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto