cronaca

Armi, coltelli e una maschera da clown: la Mobile arresta a Latina un 31enne

Il munizionamento è stato trovato in casa dell'uomo nascosto un un doppio fondo

Shares

LATINA – La Squadra Mobile di Latina ha intrapreso specifiche attività investigative per contrastare reati contro il patrimonio, in particolare rapine a mano armata e ieri pomeriggio questa azione di contrasto ha permesso di arrestare M.A. di 31 anni che nel corso di una perquisizione domiciliare, effettuata anche con l’unità cinofila Faye, è stato trovato in possesso di armi e munizionamenti. Le armi erano nascoste in un mobile porta TV con cassetto nascosto da doppio fondo. Si tratta di una pistola Beretta cal. 7,65 modello 81 con matricola abrasa, munita di caricatore rifornito con 11 cartucce, di cui una già camerata nella camera di scoppio, 1 pistola revolver modello Smith and Wessson con matricola abrasa, 1 silenziatore per pistola, un centinaio di cartucce per pistola di vario calibro e 10 coltelli. Trovate anche 5 pistole replica di vari modelli, passamontagna, tirapugni, armi bianche di vario genere, un  taser ed altro munizionamento di diverso calibro.

La quantità e la peculiarità del materiale rinvenuto, tra cui anche una maschera da clown, conferma come l’arrestato fosse ben inserito in collaudati circuiti criminali, al vaglio degli investigatori, e sarà oggetto di particolari analisi tecnico – scientifiche. Al termine delle formalità di rito M.A. è stato trasferito nella Casa Circondariale di Roma a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto