e' la quarta volta

Danneggiata l’auto della Muzio. Lei: “Non mi fermerò”

Solidarietà alla presidente dell'Osservatorio per lo Sport, da Lbc

Shares

LATINA – “Per la quarta volta in un anno, qualche cara persona ha deciso di danneggiarmi l’auto. Fino ad oggi avevo optato per il sorvolare. A questo punto, però , vorrei rasserenare gli animi dando piena rassicurazioni sul fatto che continuerò in tutto ciò che sto facendo”. Lo sfogo è di Annalisa Muzio presidente dell’associazione Minerva e dell’Osservatorio per lo Sport e il turismo sportivo.

In sostegno della Muzio, arriva la nota di Lbc : “Queste azioni costituiscono sempre un attacco vigliacco, perpetrato peraltro verso la proprietà di una persona che è molto impegnata socialmente nella città da tempo. Siamo sicuri che le Forze dell’Ordine avranno modo di chiarire con le loro indagini l’accaduto. Crediamo però che questi comportamenti debbono anche essere monitorati dalla politica affinché le figure pubbliche possano prendere le loro decisioni senza alcun timore. Troviamo assurdo che una donna attiva socialmente e politicamente come la Muzio sia bersagliata da attacchi di questo tipo. Siamo sicuri che non si farà intimidire e che continuerà ad essere da supporto e stimolo nella comunità, ringraziandola per quanto profuso fino ad oggi. Noi saremo al suo fianco, pur trovandoci alle volte su posizioni differenti”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto