Giornata del Turismo

Ninfa poetica, con gli autori del secondo ‘900: da Montale a Pasolini, Saba e Caproni

Domenica 27 settembre il capitolo 2 di #Flowers

Shares

LATINA – Domenica 27 settembre nel Giardino di Ninfa nell’ambito della Giornata Mondiale del Turismo  organizzata in collaborazione con la Regione Lazio, una giornata dedicata ai poeti e alla grande poesia italiana della seconda metà del ‘900: Montale, Saba, Caproni, Luzi, Pasolini, alcuni tra i nomi che hanno frequentato assiduamente la rivista curata da Giorgio Bassani  autore del Giardino dei Finzi Contini ispirato proprio al Giardino di Ninfa. E’ Flowrers 2, che riprende il titolo da un verso de “La funicolare” di Caproni pubblicata sulla rivista nel 1949, vista dagli artisti dei Parchi Letterari.

A dare voce ai versi quattro attori: Alessandra Gigli, Melania Maccaferri, Emanuele Accapezzato e Clemente Pernarella, curatore del progetto de “I Parchi Letterari”, in collaborazione con il Teatro Fellini di Pontinia. In scena, ad eseguire le musiche dal vivo, il duo composto da Marco Malagola e Luca Cantarelli, percussioni e contrabbasso. Gli appuntamenti, che riprenderanno la formula della visita a Ninfa animata da interventi di live performance, saranno distribuiti nell’arco del pomeriggio di domenica 27 settembre a partire dall’ingresso delle ore 15.00 e saranno ripetuti nell’arco del pomeriggio in tre momenti alle ore 16.00, 16.50, 17.40  (i visitatori potranno come sempre prenotare sul sito www.giardinodininfa.eu).

“Marguerite e Roffredo Caetani – spiega il direttore artistico del Parco Letterario, Clemente Pernarella – hanno vissuto dopo la seconda guerra mondiale e dopo la morte del figlio, Camillo, caduto in guerra, tra Sermoneta e Ninfa, lei stessa ha curato a lungo il parco. Ci è piaciuto immaginare, tra i suoi alberi e le sue piante, i “fiori” della letteratura che, arrivati, come le piante del resto, da tutto il mondo, siano tornati a fiorire nel giardino, come certo fiorivano negli anni in cui Marguerite abitava questo posto nelle pagine della rivista da lei curata”.

“La Giornata Mondiale del Turismo, organizzata in collaborazione con la Regione Lazio, è una occasione preziosa per sottolineare l’importanza che i luoghi del nostro territorio rivestono nel panorama culturale, storico e naturalistico di tutto il mondo. Oltre Roma, la nostra regione è protagonista con una offerta turistica importantissima di cui il Giardino di Ninfa è senza dubbio uno dei fiori all’occhiello. Per questo motivo abbiamo voluto sostenere con forza l’iniziativa della Regione Lazio offrendo ai visitatori che verranno a trovarci domenica 27 settembre anche l’esperienza, in alcune fasce orarie, dei Parchi Letterari. L’anima culturale di Ninfa si esprime perfettamente attraverso questa iniziativa, straordinariamente curata da Clemente Pernarella, che già lo scorso anno ha registrato migliaia di adesioni e che si è replicata anche virtualmente durante il lockdown nella rassegna sui nostri canali social #distantimavicini. Ora torniamo al Giardino, nell’incanto di Ninfa, offrendo ai visitatori le opere di scrittori che hanno trovato spazio tra le pagine delle riviste di Marguerite Chapin Caetani, una delle donne di Ninfa che hanno contribuito a costruire il mito di questo luogo straordinario”, sottolinea il presidente della Fondazione Roffredo Caetani, arch. Tommaso Agnoni ricordando che “Natura, arte e cultura sono il cuore del turismo del Giardino di Ninfa”.

I “Parchi Letterari” sono un network nazionale volto a promuovere e raccontare i territori attraverso il legame che essi hanno o hanno avuto con la letteratura. Il “Parco letterario” di Ninfa è intitolato a Marguerite Chapin poiché si intende, attraverso di esso, porre l’attenzione su un personaggio che ha contribuito in maniera rilevante, attraverso il suo operato, alla diffusione e al riconoscimento dell’opera di molti tra i più importanti autori, poeti e romanzieri, del panorama internazionale del ‘900 – spiegano dalla Fondazione Caetani.

ALCUNE INFORMAZIONI  –  Il Giardino, il 27 Settembre, sarà aperto regolarmente ai visitatori che potranno prenotare sul sito www.giardinodininfa.eu. Gli appuntamenti del Parco Letterario organizzati nell’ambito della Giornata Mondiale del Turismo avranno inizio alle ore 15.00 e saranno ripetuti nell’arco del pomeriggio in tre momenti alle ore 16:00, 16:50, 17:40. Si ricorda che le informazioni istituzionali relative all’attività della Fondazione e le informazioni aggiornate sull’attività del Giardino, del Castello Caetani di Sermoneta e del Parco Naturale di Pantanello sono disponibili sul sito www.frcaetani.it e sui canali social ufficiali.

 

Latina, 23 settembre 2020

 

 

Ufficio stampa Fondazione Roffredo Caetani

ufficiostampa@frcaetani.it

 

 

 

 

 

 

AVVISO DI RISERVATEZZA

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e del Regolamento UE 2016/679 si precisa che il contenuto di questa email è confidenziale e destinato al destinatario specificato nel messaggio. È severamente vietato condividere qualsiasi parte di questo messaggio con terze parti, senza il consenso scritto del mittente. Se hai ricevuto questo messaggio per errore, rispondi a questo messaggio e procedi alla sua eliminazione, in modo da poter garantire che tale errore non si verifichi in futuro. Questo messaggio è stato inviato come parte della discussione tra il dipendente della Fondazione Roffredo Caetani e il destinatario il cui nome è specificato sopra. Se dovesse ricevere questo messaggio per errore, le saremmo grati se ci informaste che il messaggio vi è stato inviato. In questo caso, vi chiediamo anche di eliminare questo messaggio dalla vostra casella di posta e di non inoltrarlo a nessun altro. Grazie per la vostra collaborazione e comprensione.

Pursuant to Legislative Decree No. 196/2003 and of the Regulation (EU) 2016/679, you are hereby the content of this email is confidential and intended for the recipient specified in message only. It is strictly forbidden to share any part of this message with any third party, without a written consent of the sender. If you received this message by mistake, please reply to this message and follow with its deletion, so that we can ensure such a mistake does not occur in the future. This message has been sent as a part of discussion between the employer of the Roffredo Caetani foundation  and the addressee whose name is specified above. Should you receive this message by mistake, we would be most grateful if you informed us that the message has been sent to you. In this case, we also ask that you delete this message from your mailbox, and do not forward it or any part of it to anyone else. Thank you for your cooperation and understanding.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto