il bollettino del 22 luglio

Covid, 56 nuovi casi a Latina e provincia, la manager Cavalli: “I giovani non collaborano al tracciamento”

I numeri più elevati oggi nel capoluogo, a Gaeta e a Formia

LATINA – Sono 56 i nuovi casi di covid registrati nella Asl di Latina, sei più di ieri. Nessun decesso al Goretti e tre nuovi ricoveri. E’ la fotografia scattata dal bollettino ufficiale di oggi 22 luglio. Alti i numeri a Gaeta e Formia che si erano già messe in evidenza nelle ultime rilevazioni. Anche Latina registra un numero di contagi a doppia cifra per la prima volta dopo molto tempo. ma con le due città del Golfo è San Felice Circeo a destare preoccupazione: troppi assembramenti che fanno correre veloce il virus tra i ragazzi.

I casi sono emersi ad Aprilia 2, Cisterna di Latina 1, Fondi 1, Formia 12, Gaeta 15, Latina 13, Lenola 1, Minturno 1, Priverno 1, Sabaudia 2, San Felice Circeo 1, Sperlonga 2, Terracina 4. Le guarigioni nelle ultime 24ore sono state 26.

E’ stata la direttrice generale della Asl di Latina Silvia Cavalli, in occasione della  premiazione degli operatori che si sono maggiormente distinti nella gestione della pandemia e nella campagna vaccinale, a sottolineare che 40 dei 56 nuovi contagiati ha tra i 20 e i 30 anni: “Quello che è grave è che molti di loro non collaborano alle attività di tracciamento. Il Dipartimento di prevenzione sta faticando a trovare i link e così la diffusione aumenta”.

Anche oggi le vaccinazioni somministrate nella Asl di Latina restano di poco sotto le 6000 giornaliere (5.987): “A dimostrazione dello sforzo enorme che l’azienda sta facendo per mettere in sicurezza i cittadini”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto