il locale della movida

Troppi tavoli nell’area portuale, sequestro per il Blue Moon a Ponza

Secondo la Guardia Costiera è occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo

PONZA – Troppi tavolini all’esterno che causano problemi di viabilità e scatta il sequestro per il Blue Moon di Ponza. Secondo i riscontri effettuati nel Porto di Ponza e nel contesto dell’operazione nazionale “Mare Sicuro 2021”,  la Guardia Costiera ha riscontrato “irregolarità sull’estensione delle aree concesse alla soc. MYM srl, i cui titolari, nel corso della passata stagione estiva, sono stati consociati del noto locale Blue Moon”. Un locale molto noto dai frequentatori della bellissima isola pontina tra i centri della movida.

I militari hanno riscontrato “un’occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo portuale di circa 140 mq, rispetto ai 50 mq concessi dall’Ufficio demanio del Comune di Ponza”. Il controllo è scattato dopo che da alcune settimane si verificava “un forte congestionamento della viabilità e delle attività portuali dovuto proprio alla privazione di aree pubbliche in favore della ditta operante nel settore turistico-ricreativo”.

Il provvedimento è ora al vaglio della Procura di Cassino che dovrà verificare anche la regolarità nell’iter amministrativo per il rilascio della concessione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto