Viaggio nelle paludi pontine. A San Felice il libro di Paolo Gruppuso

Shares

copertina_africa tenebrosa_SAN FELICE CIRCEO – Domenica 31 agosto alle ore 21 nella suggestiva cornice di piazza Lanzuisi presso La Porta del Parco, sarà presentato il libro di Paolo Gruppuso dal titolo “Nell’Africa tenebrosa alle porte di Roma. Viaggi nelle Paludi pontone e nel loro immaginario”. L’autore è un giovane antropologo di Latina, discendente di una famiglia di coloni friulani venuti in Agro pontino ai tempi della Bonifica. Promotori dell’evento la casa editrice Annales e il Caffè letterario di S. Felice Circeo, un’interessante realtà promossa da alcuni giovani del luogo appassionati di lettura che così presentano il loro sodalizio: “Il Caffè Letterario è un’idea semplice, un punto d’incontro per gli amanti della lettura. Nato dal piacere di parlare di libri e di letteratura, dalla voglia di conoscere persone nuove e passare piacevoli pomeriggi, ha conquistato con i suoi incontri, degli assidui partecipanti che ne costituiscono il fulcro e l’essenza. Questi lettori appassionati danno vita ad un meraviglioso scambio di sensazioni ed emozioni, a dibattiti intensi, ad incontri con autori e ad attività culturali che completano il già grande piacere di leggere”.

Una nuova occasione dunque per scoprire degli aspetti poco conosciuti delle Paludi Pontine, una terra che non era solo famigerata, ma considerata da illustri viaggiatori a cavallo tra ‘800 e ‘900 come “una delle più belle, ricche e affascinanti regioni d’Europa”. Una parte del libro è dedicata all’analisi critica di diversi film e documentari, sia del periodo fascista che dell’Italia repubblicana, aventi al centro la rappresentazione della Palude e della Bonifica.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto