“Nulla di fatto con la Regione, l’Alta Diagnostica non si farà al Goretti”

La Fondazione Roma annuncia la rottura e opta per una nuova sede

ospedale-goretti-di-latinaLATINA – “Con un nulla di fatto si sono conclusi i rapporti con la Regione Lazio per la realizzazione presso l’ospedale di Latina di un Centro di Alta Diagnostica da parte della Fondazione Roma. Pertanto l’iniziativa non verrà realizzata per indisponibilità della Regione. Nei prossimi giorni la Fondazione indicherà la nuova sede”. Sono le parole scritte nero su bianco dall’amministratore della Fondazione Roma, Alfredo Loffredo per dire che l’operazione da 13 milioni di euro che doveva portare all’ospedale Goretti di Latina una struttura privata, che avrebbe svolto anche per conto della Asl in parte in regime di convenzione, in parte con sconto sul tariffario, esami diagnostici con strumenti di altissima tecnologia, alcuni in esclusiva nazionale, come la Tac Force ( tac multistrato di ultimissima generazione) e la Pet Rmn,  non si farà.

Il primo stop era arrivato a primavera e in questi mesi evidentemente la Regione non è riuscita a superare le questioni formali e sostanziali e le perplessità che riguardano i rapporti tra pubblico e privato.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto