Sanità, dalla Regione 175mila euro per il servizio trasfusionale

Il consigliere Forte del Pd: "Passi concreti verso il Dea di II livello"

Shares
Ospedale S.M. Goretti di Latina

Ospedale S.M. Goretti di Latina

LATINA – Nuovi fondi dalla Regione Lazio per interventi urgenti all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina nell’ambito dei Piani operativi 2013/2015. Dei sette milioni di euro complessivamente destinati alla messa a norma degli impianti antincendio, alla ristrutturazione dei reparti di psichiatria e dei locali che ospitano i servizi trasfusionali per interventi di miglioramento proprio del servizio trasfusionale del capoluogo.

 «La delibera approvata dalla Giunta regionale – sottolinea il consigliere Enrico Forte – rappresenta un’ulteriore dimostrazione concreta dell’attenzione che questa amministrazione rivolge ai servizi sanitari e ai settori che per troppo tempo sono stati trascurati con grave danno per gli utenti e per gli operatori. I finanziamenti previsti per gli interventi all’interno del centro trasfusionale del Santa Maria Goretti seguono di pochi giorni lo stanziamento di 885mila euro, deciso sempre dalla Giunta regionale, per la completa ristrutturazione del reparto di psichiatria con la messa a norma degli impianti e la risistemazione dei locali e della dotazione e i finanziamenti per la riduzione delle liste di attesa. E’ sotto gli occhi di tutti come stia cambiando la sanità, con interventi concreti e mirati a restituire a tutti i servizi la dignità necessaria. Il percorso iniziato da tempo non si nutre di slogan ma è fatto di passi concreti per arrivare finalmente ad ottenere che il Santa Maria Goretti diventi Dea di II livello – conclude il consigliere regionale pontino – non soltanto come sigla ma come qualità dei servizi erogati».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto