“Sicurezza ovunque”: imparare i comportamenti giusti, a scuola, casa e lavoro

Il progetto di Inail e Moige fa tappa a Cori e Giulianello

sicurezza-ovunque2LATINA – Aumentare la sicurezza a scuola, a casa e in strada. Si chiama “Sicurezza ovunque” fa tappa in provincia di Latina, il tour promosso da Inail Lazio e Moige – movimento genitori per sensibilizzare alunni, insegnanti e genitori sull’importanza della sicurezza con l’obiettivo di  diffondere la conoscenza dei rischi insiti in ogni luogo abitualmente frequentato.  Mercoledì 29 ottobre è previsto un open day nella scuola primaria Virgilio Laurenti, di Cori. Il giorno successivo, giovedì 30 ottobre, sarà la volta di Giulianello (frazione di Cori) e della scuola primaria Don Silvestro Radicchi, in via delle Vigne Corte. I bambini saranno coinvolti in un gioco dell’oca interattivo; a genitori e insegnanti verranno distribuiti materiali informativi sui rischi legati all’inosservanza delle norme di sicurezza e sui comportamenti da adottare.

 I NUMERI –

IN STRADA – Nel Lazio gli incidenti in strada denunciati nel 2013 sono 9.738 a fronte dei 10.819 dell’anno precedente. Nella classifica delle province laziali  Latina si posiziona al terzo posto con 532 sinistri denunciati.

A CASA – Nel Lazio, si registra una diminuzione di infortuni in ambito domestico passando dalle 115 unità del 2012 ai 101 casi del 2013. La fascia di età più a rischio in casa riguarda uomini e donne tra i 50 e i 65 anni. Una tendenza in linea con quanto accade in tutta Italia: rispetto alla precedente rilevazione (2012) si è passati da 1024 a 794 incidenti occorsi in casa denunciati. (Fonte banca dati Inail)

 A SCUOLA – Nel Lazio relativamente agli infortuni occorsi agli studenti, per i quali è prevista una copertura assicurativa delle attività che si svolgono in palestra e nei  laboratori, si evidenzia nel 2013 un aumento rispetto all’anno precedente: da 5.742 nel 2012 a 5.862.

Il progetto realizzato dall’Inail Lazio si rivolge sia ai bambini che alle famiglie affinché diventino testimoni e promotori dei comportamenti corretti da assumere per evitare di subire l’accadimento degli infortuni. La campagna si rivolge ad oltre 4000 studenti di 13 istituti ripartiti tra le cinque province del Lazio, per un totale di 225 classi. Gli studenti formeranno delle squadre e saranno chiamati a partecipare ad un gioco interattivo. Ai genitori e agli insegnanti sarà assegnato un booklet informativo ricco di nozioni e suggerimenti per approfondire la conoscenza del tema della sicurezza.

Dopo le tappe in provincia di Latina, “Sicurezza ovunque” toccherà la provincia di Viterbo con due date previste all’istituto Falcone-Borsellino: il 31 ottobre a Canepina e il 3 novembre a Vignanello. Chiude la campagna Frosinone con le scuole Basilio Conflitti, Casalvieri e Broccostella nelle date di martedì 4 e giovedì 6 novembre. Mercoledì 5 novembre sarà la volta dell’I. C. Eduardo De Filippo a Villanova di Guidonia (Rm).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto