operazione dei carabinieri

Si appostano tra le dune di Sabaudia e sorprendono i “topi” d’auto

Recuperate due macchine fotografiche dal valore di 3000 euro

Shares

carabinieri-spiaggiaSABAUDIA – Sono aumentate le denunce dei bagnanti per furti che hanno come bersaglio le auto parcheggiate sul lungomare di Sabaudia. Per questo i carabinieri, domenica, hanno deciso di appostarsi tra le dune e hanno colto in flagranza e arrestato due campani di 58 e 39 anni per il reato di “furto aggravato in concorso”. Appostati in modo da riuscire a tenere d’occhio l’intera zona dei parcheggi, i militari nelle prime ore del pomeriggio hanno avvistato  i due e li hanno bloccati mentre avevano appena rubato da un’auto in sosta due macchine fotografiche professionali dal valore di 3000 euro. Recuperate sono state restituite al legittimo proprietario.
Gli arrestati sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza, in attesa del processo direttissimo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto