cronaca

Caos treni nel giorno del voto, in centinaia bloccati a Latina e Priverno

Linea il tilt alle 15 e alle 19 si viaggia su un solo binario. La protezione civile distribuisce acqua

FOLLA ALLA STAZIONELATINA -Dalle 15 il traffico ferroviario fra Priverno-Fossanova e Latina (linea Roma – Napoli, via Formia) è sospeso per un problema alla linea elettrica. I treni sono fermi nelle stazioni di Priverno-Fossanova e Latina e sostituiti con autobus. A bordo dei convogli  ci sono anche molti cittadini attesi nei comuni del Lazio al voto.

Alle 19 dopo quattro ore di stop la circolazione è stata riattivata solo parzialmente, a senso unico alternato, su un solo binario. la situazione secondo quanto comunica Ferrovie dello Stato ha cominciato a tornare radualmente alla normalità dalle 20.35. I treni hanno subìto ritardi fino a 260 minuti, diversi convogli sono stati deviati via Cassino, mentre alcuni Regionali sono stati cancellati o limitati nel percorso di viaggio e sostitutiti con autobus.

Nelle stazioni ha operato la forza pubblica per sedare gli animi e la protezione civile che ha distribuito  bottiglie d’acqua ai passeggeri rimasti bloccati a lungo. Il servizio sostitutivo attivato dalle ferrovie dello stato è infatti insufficiente per il numero di passeggeri.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto