l'emergenza

Sedicenne minaccia il suicidio a Terracina, ritrovato in stato confusionale sul Lungomare

L'amico dà l'allarme, guardia costiera, polizia e vigili attivano le ricerche e lo ritrovano

TERRACINA   – E’ stato ritrovato bagnato e in stato confusionale e affidato alle cure mediche un ragazzo di sedici anni di Terracina che ieri dopo aver giocato a pallone nel pomeriggio con gli amici, si è allontanato confessando ad uno di loro di volersi togliere la vita gettandosi in mare. Il compagno spaventato lo ha riferito ai genitori che hanno attivato i soccorsi: guardia costiera, vigili del fuoco, polizia si sono immediatamente messi alla ricerca del giovane per mare e a terra nell’area del lungomare Circe nei pressi dello stabilimento Serenella dove aveva detto di trovarsi e poco dopo lo hanno individuato all’incrocio tra via Dante Alighieri e via Manzoni. Un momento di sconforto profondo per il ragazzo che fortunatamente non ha prodotto conseguenze gravi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto