cronaca

Omicidio a Terracina, è di un sarto militare il corpo trovato incaprettato a La Fiora

L'uomo Umberto Esposito di 81 anni era scomparso da alcuni giorni

Il luogo in cui è stato trovato il corpo

TERRACINA – Il corpo di un uomo è stato trovato incaprettato e con il volto coperto da un sacchetto di plastica, in un terreno nelle campagne di La Fiora.  Identificato il cadavere appartiene a Umberto Esposito, 81 anni, sarto militare originario di Roma scomparso da alcuni giorni dalla Capitale. Sul posto con i militari della Compagnia carabinieri  di Terracina e del Nucleo investigativo di Latina è arrivato anche il  comandante provinciale Edoardo Calvi. Massimo il riserbo sulle indagini che esplorano comunque il mondo della prostituzione.

Nell’appezzamento di terreno sul quale il corpo si trovava, un uliveto in una zona interna,  è arrivata in serata il magistrato Cristina Pigozzo e  il medico legale ha svolto i primi accertamenti. La vittima sarebbe morta per soffocamento, il resto si saprà dall’autopsia già disposta ma che sarà eseguita nei prossimi giorni.

A vedere per prima il corpo del sarto è stata una ragazza che si trovava nell’appezzamento di terreno per raccogliere asparagi e spaventata ha dato l’allarme ai carabinieri.

Una morte avvolta nel mistero, per ora, ma le indagini avrebbero imboccato già una pista. Si scava nella vita privata dell’uomo, nelle frequentazioni abituali, per trovare conferme alla prima ipotesi investigativa, quella di un delitto maturato nell’ambiente della prostituzione. Nessuna conferma arriva dagli investigatori

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto