cromaca

Incidente a Cisterna, bilancio pesante: ragazza perde il bimbo, gravi le due figlie piccole

La 27enne è stata operata al Goretti, guidava il compagno ferito solo lievemente

CISTERNA –  Ha perso il bambino che aspettava,  mentre le sue due figlie di 2 e 5 anni sono ricoverate al Bambino Gesù di Roma, ferite gravemente, come lei che, operata, è ricoverata in prognosi riservata al Santa Maria Goretti di Latina.

E’ il bilancio dell’incidente stradale avvenuto domenica sera poco prima delle 9 a Cisterna nella zona di Le Castella dove una Nissan Micra con a bordo un’intera famiglia è finita fuori strada si è ribaltata e incendiata. Sul posto dopo il primo e fondamentale intervento di un carabiniere fuori servizio che era di passaggio, sono arrivati vigili del fuoco che hanno liberato dall’abitacolo i quattro feriti affidandoli ai sanitari del 118.

Perché quell’auto sia finita improvvisamente contro un palo lo chiariranno le indagini dei carabinieri che hanno svolto i rilievi e ascoltato l’uomo e conducente dell’auto, l’unico che dopo essere stato medicato è andato a casa con ferite lievi.

1 Commento

1 Commento

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    23 Gennaio 2018 alle 8:43

    Mi dispiace moltissimo, ma così non si può andare avanti. Nonostante gli appelli l’Agropontino è un cimitero al ciel aperto mazzi di fiori ovunque che ricordano vite spezzate e come se non basta c’è chi per colpa di un incidente stradale non nasce. Tutto questo succede sotto l’indifferenza di un istituzione che in più di qualche comune vive di una giunta amministrativa corrotta!. A prescindere da un appello inascoltato da parte della gente che chiede maggior sicurezza su di una strada, ad oggi ci ritroviamo con un Bambino perso ma che doveva nascere in un mondo che prigioniero è.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto