market place

Falsi in vetrina su internet, un ragazzo guadagna 70mila euro in un anno

L'operazione della Guardia di Finanza di Fondi

Shares

LATINA – Vendeva da casa scarpe da ginnastica e capi d’abbigliamento contraffatti su piattaforme web, pubblicizzandone la vendita sui social media. ha guadagnato in poco tempo 70 mila euro. Lo hanno scoperto le Fiamme Gialle del Comando Provinciale Latina, nell’ambito di un’attività di polizia giudiziaria delegata dalla Procura della Repubblica di Napoli. In particolare lo screening di un diffusissimo social network ha consentito di individuare  – spiega in una nota la guardia di finanza – una rete di distribuzione di imitazioni di capi di abbigliamento dei più famosi brand nazionali ed esteri. Attraverso una vetrina virtuale, un giovane residente a Napoli, gestiva l’attività di vendita di capi falsi., bastava un clic e il prodotto visionato veniva spedito a fronte del pagamento con carta di credito.

Nel corso della perquisizione domiciliare eseguita dai militari della Compagnia di Fondi presso l’abitazione dell’indagato, sono stati rinvenuti alcuni pacchi già pronti per la spedizione ed è stata individuata una nuova “vetrina” per la commercializzazione dei prodotti contraffatti con l’indicazione di una diversa utenza telefonica.

Le indagini hanno permesso di denunciare l’autore del reato e consentito di individuare l’estesa rete di acquirenti privati e rivenditori distribuiti in tutta Italia.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto