l'operazione

Cisterna, i carabinieri scoprono 440 piante di mariuana

Denunciati due uomini del posto

NORMA – Quattrocentoquaranta piante di mariuana è quanto hanno trovato i carabinieri in una zona di campagna nel comune di Cisterna. Una vera e propria piantagione scoperta e sequestrata nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia di droga. Ad occuparsi delle  speciali piante, due uomini di 67 e 64 anni, ora  denunciati  in stato di libertà.

I due uomini entrambi  di Cisterna sono accusati del reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Secondo quanto si apprende, il terreno agricolo era stato affittato proprio per la coltivazione della mariuana.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto