la discarica

Latina, allarme per nuovi rifiuti a Borgo Montello, Coletta e Lessio in Regione: “Netto no”

Sindaco e assessore hanno incontrato l'assessore Valeriani dopo la richiesta di Ecoambiente

LATINA – La discarica di Borgo Montello sta tornando in questi giorni a far parlare di sé e preoccupa la richiesta di ampliamento di 38 mila metri cubi di rifiuti da stoccare nel lotto B, presentata in Regione dal gestore Ecoambiente. Lo ha fatto notare immediatamente, chiedendo la convocazione urgente della Commissione al ramo, la consigliera pentastellata di Terracina Gaia Pernarella  Ma, la richiesta non è piaciuta nemmeno a piazza del Popolo e il sindaco Damiano Coletta con l’assessore all’Ambiente Roberto Lessio, hanno ottenuto un appuntamento dall’assessore regionale ai Rifiuti Massimiliano Valeriani. L’incontro si è tenuto questa mattina.

“Concordiamo con l’assessore che di fronte alla richiesta di un’autorizzazione del privato si debba convocare la conferenza di servizi, altro però è il nostro parere su quella autorizzazione”, spiega Lessio che spiega di aver ricevuto rassicurazioni dal suo omologo in Regione. In vista c’è la conferenza di servizi fissata per il 28 ottobre.

“Ci presenteremo a quell’appuntamento opponendo il nostro netto no – spiega l’assessore comunale –  non ci preoccupano i 38 mila metri, ma la mancata bonifica. Altri fenomeni di inquinamento non sono stati arrestati e la stessa società non ha ancora ultimato i lavori obbligatori.  Tutti i documenti delle amministrazioni interessate hanno sempre ribadito che in assenza dell’ultimazione dei processi di bonifica in quel sito non si possono più smaltire altri rifiuti”

 

Proprio il progetto di  bonifica è oggetto di un’altra conferenza di servizi che si sta svolgendo a Latina e alla quale  proprio questa nuova richiesta di Ecoambiente potrebbe imprimere un’accelerazione: “Non abbiamo documenti che accertino che il sito è stato messo in sicurezza, quindi prossimamente convocheremo l’ultima riunione di questa conferenza di servizi. Senza certezze decreteremo l’improcedibilità del progetto e  assumeremo noi l’ iniziativa per fare la bonifica”.

QUESTION TIME – Intanto questa mattina il consigliere comunale di Fratelli D’Italia Andrea Marchiella ha presentato un’interrogazione al question time, per sapere qual é il destino del sito di rifiuti urbani di Borgo Montello e quali sono i procedimenti amministrativi che interessano il sito, che l’ Amministrazione intende porre in essere. Un argomento particolarmente sentito dal consigliere, nato e cresciuto proprio a Borgo Montello.

2 Commenti

2 Commenti

  1. Germano Buonamano

    Germano Buonamano

    18 Ottobre 2019 alle 17:23

    Da vedere quanto conta il vostro no in un caso così drammatico in una discarica piena zeppa di fusti tossici e rifiuti speciali

  2. Leonardo Boscaro

    Leonardo Boscaro

    19 Ottobre 2019 alle 7:35

    Questo post me lo salvo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto