sanità

Nuovo ospedale di Formia, un altro passo in avanti: ultimato il lavoro propedeutico

Moscardelli, Forte e La Penna (Pd): "Si rafforza anche l'emodinamica"

Shares

(nella foto il primo rendering dell’Ospedale del Golfo)

LATINAUn altro passo in avanti verso la realizzazione dell’ospedale del Golfo è quanto emerge da una nota congiunta del segretario provincia di Latina del Pd, Claudio Moscardelli e dei consiglieri regionali Forte e La Penna.  “La Asl aveva assegnato incarico professionale propedeutico per affidare il progetto esecutivo del nuovo ospedale e per la gara d’appalto per la sua realizzazione. Questo step e’ stato ultimato e prossimamente la Asl e la Regione Lazio presenteranno il lavoro”, annunciano i tre esponenti politici.

Di che cosa esattamente si tratti non viene specificato, ma tutto lascerebbe pensare allo studio di fattibilità per il Nuovo Ospedale del Golfo per il quale è stato dato incarico a fine 2019, presupposto appunto per l’affidamento del progetto esecutivo e per la successiva realizzazione. (La Regione aveva previsto per l’opera 75 milioni di euro.)

L’altra notizia è che l’Emodinamica si rafforza: “Dopo la mobilità con arrivo di un cardiologo e con altri due a contratto libero professionale, si sta inoltre procedendo all’assunzione di altri due emodinamisti. Nelle more Latina ha assicurato un supporto con altri emodinamisti e si stanno assegnando tre nuovi infermieri. Dal primo giugno avremo emodinamica H12 e ci sono i presupposti per portarlo velocemente H 24” si legge nella nota dei Dem che rimarcano: “Sono due notizie importanti, espressive della volontà dell’Azienda di investire sulla struttura ospedaliera di Formia che è DEA di I livello. È un punto strategico dell’offerta di servizi sanitaria, al confine con la Campania e riferimento per il quadrante sud della provincia”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto