il provvedimento

Formia, omicidio Bondanese, il questore di Latina emette sei daspo Willy nei confronti dei minorenni che parteciparono alla rissa su ponte Talllini

Si tratta di cinque ragazzi di Caserta e del cugino della vittima

FORMIA – Sei daspo “Willy” sono stati emessi dal Questore di Latina Michele Spina nei confronti dei minorenni che parteciparono alla rissa nella quale fu accoltellato e perse la vita il giovane formiano Romeo Bondanese. Tra loro anche il cugino della vittima, che in quell’occasione rimase ferito.

I destinatari sono cinque diciassettenni, tutti residenti nella provincia di Caserta,  e il parente di Bondanese che si trovavano su Ponte Tallini quella tragica sera. La durata dei provvedimenti che vietano loro di entrare in locali pubblici e di intrattenimento, bar, pub, discoteche, non hanno tutti la stessa durata e sono stati graduati in relazione ai ruoli che ciascuno ha avuto nello scontro avvenuto la sera di Carnevale, il 16 febbraio scorso.

I Daspo hanno infatti una durata che varia da sei mesi a due anni. A ciascuno per il relativo periodo non sarà consentito nemmeno stazionare davanti ai locali pubblici o aperti al pubblico compresi ristoranti del Comune di Formia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto