2 aprile

Il Sentiero di Circe, terza tappa nel Borgo di Fogliano

L'Associazione “Circe” incontra la Diaphorà

LATINA –  La terza tappa del Sentiero di Circe è in programma per sabato 2 aprile, dalle 9,30 a Casa Diaphorà, sulla ex Strada di Fogliano per  una passeggiata fino al Borgo di Fogliano, tra disegno en plein air e attività di interpretazione ambientale, per poi terminare nell’area pic nic per  un pranzo al sacco.
“In questo incontro  – spiegano gli organizzatori dell’Aps Circe – si aggiunge un altro importante frammento del mosaico che compone la fase di sperimentazione de “Il Sentiero di Circe”, ovvero la necessità di rendere fruibile il percorso a tutti. Per questo motivo è stata coinvolta l’associazione Diaphorà che fa dell’integrazione socio-lavorativa e del benessere psicofisico di persone con disabilità, il fulcro del suo operato sul territorio.
La colazione insieme sarà un momento di convivialità e condivisione sulle tematiche della disabilità, dell’inclusione, dell’ambiente e non solo.
La terza tappa rappresenta un momento di passaggio emozionale all’interno del Sentiero e di distacco dall’ambiente cittadino, perché è a tutti gli effetti la prima all’interno del territorio del Parco Nazionale del Circeo. Da qui in poi, il percorso diventerà sempre più intimo con la natura e il territorio, inoltrandosi nel cuore di Circe prima di raggiungere la vetta del Promontorio. Per questo motivo si è scelto di sperimentare l’ingresso al Borgo di Villa Fogliano, percorrendo il lungo viale che porta da Casa Diaphorà al lago.
Durante la passeggiata, oltre ai momenti di disegno en plein air, i partecipanti verranno coinvolti in attività di interpretazione ambientale che li spingeranno ad utilizzare i sensi per sperimentare modi alternativi di percepire la natura e, forse, di guardare Fogliano con occhi nuovi.
Come di consueto è richiesta la registrazione su www.circeaps.it. La partecipazione è a numero chiuso.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto