FESTA DI FINE ESTATE
Un successo al lido di Latina

Shares

fuochiLATINA – Un successo che si ripete ogni anno da ben nove edizioni. Migliaia di persone sono accorse ieri sera a Foceverde, e su tutto il lungomare pontino, per assistere alla “Notte di fuoco”. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Riviera di Latina guidata dal presidente Tonino Castegini, rappresenta il momento clou di una serie di eventi che si sono snocciolati lungo tutta l’estate sul litorale pontino. “Il nostro obiettivo – ha spiegato il consigliere provinciale Renzo Scalco – è fare in modo che il lungomare di Latina possa diventare, non solo a parole o a suon di slogan, il punto di forza del turismo made in Latina. Da anni il nostro impegno come amministratori è concentrato sulla valorizzazione del litorale. Le nostre battaglie per ottenere struttrure ed infrastrutture adeguate ad accogliere i turisti vanno avanti da sempre anche se i risultati non sono all’altezza del progetto che abbiamo in mente. Questo deve diventare un punto di riferimento per i nostri figli, un orgoglio per i cittadini, un fiore all’occhiello per l’intero territorio”. La “Notte di fuoco” si è svolta sulla spiaggia di piazza Foce Verde ma ha coivolto tutto il litorale. Tantissime persone si sono radunate per poter assistere allo spettacolo pirotecnico che dalle 22.30 ha illuminato di stelle e colori il cielo grazie alla professionalità e alla creatività di Roberto Gabriele e dei suoi figli, Alessio e Marco. Massima attenzione è stata dedicata alla sicurezza. Grazie alla Protezione civile di Latina e Cisterna, ai Vigili del Fuoco in congedo di Cisterna, che hanno pattugliato dal pomeriggio l’intera zona, la manifestazione si è svolta senza alcun problema. La manifestazione, media partner Radioluna, è stata patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Latina ma è stata realizzata grazie soprattutto al supporto e al contributo dei commercianti che operano sul litorale e non solo. “Siamo soddisfatti del risultato raggiunto – continua il presidente Castegini – per noi questo evento non è mai un punto di arrivo ma sempre un punto di partenza. Credioamo che una rivoluzione culturale sia possibile e che il nostro lungomare possa diventare realmente una attrattiva per turisti e cittaddini. Noi continuiamo ad investire determinazione e passione che vengono premiate dalle migliaia di persone che si riversano per assistsre allo spettacolo. Ma vogliamo di più, vogliamo un litorale che sia centro di aggregazione tutto l’anno e strutture che non abbiano nulla da inviadiare a nessuna città turistica degna di questo nome”. Presenti il consigliere comunale di Latina, Fausto Furlanetto, il vice presidente della Provincia Salvatore De Monaco e l’assessore Giuseppe Di Rubbo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto