Trentacinquemila extracomunitari vivono a Latina e provincia. I dati sui “regolari” nel dossier Caritas

Nel Lazio sono più di mezzo milione

Shares

cocomeriLATINA – Sono 564mila gli stranieri non comunitari regolarmente soggiornanti nel Lazio: l’80% vive nella provincia di Roma mentre a Latina ne ospita oltre 35mila. È la stima sulla presenza straniera nel Lazio effettuata dai ricercatori di Idos e contenuta nel Decimo Rapporto dell’Osservatorio romano sulle migrazioni. Il rapporto fotografa lo stato dell’immigrazione nel quinto anno di crisi ( il 2012)  quando i residenti stranieri hanno segnato un consistente aumento (+11,4%) principalmente a seguito delle iscrizioni dall’estero ma in misura non secondaria anche a seguito delle nuove nascite.

Sono quattro le principali direttive di insediamento degli immigrati nel Lazio: a Nord verso Viterbo; a Sud verso Latina; nella fascia litorale; nella zona montana. Secondo il rapporto “i  livelli di integrazione sono più soddisfacenti nei contesti territoriali più piccoli”. Il Decimo Rapporto è ideato dai redattori del Centro studi e ricerche Idos e sostenuto fin dall’inizio dalla Caritas diocesana e dalla Provincia di Roma, si avvale in questa edizione anche dell’intervento di Roma Capitale e della Regione Lazio, con i rispettivi assessorati competenti per le politiche sociali, come anche dell’Organismo nazionale di coordinamento delle politiche migratorie del Cnel.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto