Cronaca

Formia, in treno con armi da guerra si finge finanziere: arrestato

L'operazione portata a termine da due militari fuori servizio. In manette un romano di 43 anni

FORMIA – Quando il controllore sul treno Roma-Napoli gli ha chiesto il biglietto si è spacciato per un appartenente alle forze dell’ordine, sono stati due carabinieri fuori servizio ad insospettirsi anche perchè il viaggiatore pronunciava frasi sconnesse, sono stati i due uomini dell’Arma a chiamare i colleghi quando hanno saputo che l’uomo stava scendendo alla stazione ferroviaria di Formia e nel corso di una perquisizione i carabinieri hanno trovato una pistola revolver 357 magnum insieme a  27 munizioni dello stesso calibro, queste ultime illegalmente detenute e un tesserino di riconoscimento della guardia di finanza risultato falso. Per l’uomo, un romano di 43 anni sono scattate le manette e si trova agli arresti domiciliari.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto